Festa dei Nonni


Il 2 ottobre è una giornata speciale da dedicare a chi, da sempre, si prende cura di noi.

Non tutti sanno che la Festa dei nonni è una ricorrenza civile introdotta nel 2005 per celebrare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno della famiglia e della società. I nonni e le nonne ci amano, ci aiutano a crescere e ci sono vicini. Ricambiare il loro affetto e le loro attenzioni è un dovere da compiere tutto l’anno ma è bello sapere che esiste una giornata dedicata esclusivamente a loro.

Cosa fare per trascorrere al meglio questa giornata in compagnia dei nostri cari nonni? Ecco qualche suggerimento:

Perché non farsi raccontare vecchie filastrocche o cantare vecchie canzoni che sono nel loro cuore? In questo modo sarà bello confrontarle con quelle conosciute dai nipoti e dare ai più giovani la possibilità di non perdere il contatto con la tradizione.

Un divertente compito dei nipoti potrebbe essere quello di avvicinare i nonni alle nuove tecnologie (computer, smartphone, videogiochi), far vedere loro come si manda un SMS, come si fa una video chiamata con il cellulare o come si usa internet.

Giocare a “Cosa non c’era” provando a indovinare quali cose non esistevano durante l’infanzia dei nonni e facendosi raccontare da loro com’era la vita senza.

Regioni, Provincie e Comuni hanno il compito di promuovere iniziative di valorizzazione del ruolo dei nonni, per questo, controllare gli eventi in programma, può essere un’idea alternativa per trascorrere un’allegra giornata in compagnia di tanti simpatici nonni.

Ancora una curiosità, il fiore ufficiale della Festa dei Nonni è il non ti scordar di me.
 

Ultimi Articoli