Neonati e autunno: come li vestiamo?

Primi freddi: bisogna fare attenzione a come vestire un neonato, sia di giorno che di notte

Con gli sbalzi di temperatura delle ultime settimane è davvero difficile capire come vestirci adeguatamente per non avere freddo o non sudare.
Il problema si pone per noi adulti, figurarsi per i bambini e - a maggior ragione - per i neonati che non possono comunicarci le loro sensazioni!
 

Il mio consiglio è di vestire il neonato a strati, in modo che possiamo coprirlo e scoprirlo a seconda del tempo: non esageriamo con coperte e giacche, valutiamo anche in base al calore delle mani. 

Preferiamo ancora il body in cotone traspirante, i mesi futuri ci daranno l’occasione per sfoggiare quelli di lana del nostro corredino. 
Le orecchie sono la parte più sensibile del nostro bimbo e umidità e vento possono essere dei nemici: non dimentichiamoci quindi di portare sempre con noi una cuffietta che gliele tenga coperte.

Di notte, specie se il nostro bebè fa parte di quelli che si muovono un sacco e si scoprono altrettanto, valutiamo la possibilità di usare un sacco nanna in modo da tenere sempre una temperatura costante.
 

Ultimi Articoli