Crema di zucchine al vapore e caprino

Una ricetta sana e gustosa, con il formaggio caprino che dona sapore e può sostituire il sale nel periodo dello svezzamento

Uno dei dubbi maggiormente diffuso tra le mamme durante lo svezzamento è: sale sì o sale no?

A detta dei pediatri e dei nutrizionisti la risposta è sicuramente Sale No. Quantomeno, sale più tardi possibile.

Il palato dei bambini è abituato al gusto dolce del latte materno e, l’assenza del sale non è percepita, come invece accade per noi adulti.

Ritardare il più possibile l’introduzione del sale, consente al bambino di conoscere i gusti degli alimenti così come sono, apprezzandoli al naturale e di non aver bisogno di una aggiunta eccessiva di sale, anche dopo il suo inserimento nella dieta.

Rimane ancora una domanda a cui rispondere: il sale, in quantità moderate, fa bene alla dieta?

A quanto pare, un po’ di sale fa bene, ma dobbiamo ricordare che molti alimenti contengono sale, senza la necessità di aggiungerne altro.

Un esempio oggi per voi è il formaggio.

In questo caso l’ho abbinato a una verdura molto delicata, la zucchina. Nell’abbinamento potete giocare con le consistenze e la sapidità: potete preferire un formaggio morbido, fresco e poco saporito o magari un formaggio con una stagionatura più lunga, una consistenza differente al tatto e al palato e anche una maggiore sapidità.

Sarà bello risvegliare i nostri sensi insieme al nostro piccolo! Una scoperta per due.

 

Ingredienti:

1 zucchina, preferibilmente freschissima e ancora tenera

un formaggio caprino

olio evo, un cucchiaino

origano

 

Procedimento:

Lavate le zucchine e tagliatele a rondelle. Sistematele nel cestello per cottura a vapore o nella vaporiera e fate cuocere finché diverranno tenere.

A questo punto schiacciatele con una forchetta, ponetele in un piatto e servite con il caprino. Completate con origano, un filo d’olio e servite.

Se preferite, frullate insieme il tutto, in modo da ottenere una crema comoda da far assaporare al vostro piccolo. 

 

Ultimi Articoli