Estate, in città con i bambini

Attività di gioco ed esplorazione da fare con i più piccoli

Quando le temperature si alzano ma le vacanze sono ancora un lontano miraggio, spesso non si ha voglia di mettere il naso fuori casa. 

Quando arriva il weekend o si ha un po’ di tempo libero, molte mamme preferiscono dedicarsi ad attività che possono essere svolte nella tranquillità delle mura domestiche: ci si diverte a colorare, a cucinare insieme o a leggere qualche fiaba che porti, almeno con la fantasia, verso mondi lontani.

Ma la città non deve spaventare: non è solo una giungla di asfalto e macchine strombazzanti. Nel cuore di ogni centro abitato si nasconde almeno un parco giochi dove i più piccoli possono trovare tanti compagni di gioco della loro età che possono stimolare la loro voglia di socializzare e di stare insieme. È proprio stando a contatto con gli altri, attraverso i giochi di ruolo, infatti, che si stimola l’immaginazione dei bambini. Inoltre, un po’ di movimento a suon di “nascondino” non gusta mai!

Se, invece, il piccolo di casa è più riflessivo e curioso, può trovare molto stimolante una visita all’acquario o allo zoo: trovarsi di fronte ad animali che finora ha visto solo in foto lo meraviglierà.
Anche immergersi nei profumi e nei colori di una mostra floreale stimolerà i suoi sensi e gli darà nuovi spunti per i suoi prossimi disegni: sarà divertente vederlo riprodurre con gli acquarelli le macchie di colore delle piante viste durante il giorno.
 
 

Ultimi Articoli