Alimenti, semaforo verde o rosso

Che cosa portare in tavola e secondo quali dosi

Riprendiamo, con questo articolo, il cammino sulla strada degli alimenti permessi e vietati.

Partiamo dai formaggi.
Tra quelli limitatamente concessi: mozzarella, crescenza, ricotta fresca dei latte vaccino, caprini, tomini magri (magari evitate quelli ricoperti da peperoncino se il pargolo ha un anno...), fior di latte, primosale.
Ovviamente, la quantità permessa è circondata: non mangiatene due chili al giorno, ma limitatevi a due volte asettimana.

Evitate, invece, mascarpone, asiago, emmenthal, fontina, provolone, taleggio, brie, gorgonzola, grana, parmigiano (dolore!), pecorino, groviera, caciocavallo.
Insomma togliete dal menù tutti quei (meravigliosi) formaggi stagionati e grassi.

Procediamo con i legumi.
Tre volte a settimana, potete portare in tavola fagioli, lenticchie, piselli, ceci, fave, soia.
Questi legumi sono ricchi di ferro e proteine, e possono sostituire il secondo.

Largo spazio alle verdure, naturalmente tutte concesse.
Abusatene pure, basta che siano crude oppure - se cotte - al vapore, bollite o al forno.
E, se a Gennarino piacciono tanto i friggitelli fritti in un tegame da tre litri di olio, spiegategli che è meglio in pinzimonio.

Quanto alla frutta, servite con serenità mela, pera, arancia, mandarino, pompelmo, pesca, melograno, melone, albicocca, ciliegia, lampone, fragola (non annegata nella panna montata, però), mirtillo, anguria.
Evitate banana, caco, uva, fico, castagna, noce di cocco, avocado, mango, frutta sciroppata

Parliamo di dolci e dolcificanti.
Un cucchiaino di zucchero grezzo da canna al giorno è permesso (se proprio si deve...).
Rifuggite, invece, zucchero, miele, marmellate, cioccolato, sciroppi, caramelle, biscotti, gelati.

Un’ultima nota, in merito ai grassi da condimento.
Concessi – per un massimo di un paio di cucchai al giorno - sono olio di oliva extravergine (sia a crudo che per cuocere – ovviamente, non mettendone un litro nell'insalata perché a Gigino piace poi tanto fare la scarpetta col pane), olio di arachidi, di soia, di girasole.
 

Ultimi Articoli