Barbecue a prova di bambino

Consigli per una grigliata a prova di piccolini

Weekend di sole e relax… Che c’è di meglio di un barbecue in famiglia o tra amici?
Tutti sono invitati al bbq in guardino, in terrazzo, oppure al parco, ma c’è chi è bene stia alla larga da fuoco e griglie e raggiunga la tavola solo a banchetto servito.
Parliamo dei bambini.
 
Curiosi come sono, i piccoli guardano, toccano, giocano, senza badare ai possibili rischi.
Per questo, quando è ora di grigliare, è importante seguire alcune semplici norme di comportamento e sicurezza.
 
Posiziona la griglia su un terreno stabile (un piano che non sia sconnesso, insomma), in una zona all’aperto, che sia, però, distante da piante e alberi e che sia al riparo materiali infiammabili.
Non lasciare incustoditi gli oggetti per l’accensione del barbecue e sistema carbonella e attrezzi da cucina lontano dalla portata dei bimbi, così da non scatenare la loro curiosità.
Fin qui, l’aspetto ‘tecnico’.
Quanto alle vivande, elimina le parti degli alimenti bruciate dal bbq e riserva spazio (sul grill e nella pancia dei tuoi piccolini) alle verdure, che rinfrescano e fanno bene.
 

Ultimi Articoli